Asso Gomme Snc
di Sauro Berrettoni

Consiglio del giorno :
Una buona gomma vuol dire una vita più sicura. Ricordalo !!
   
+39 0742 320463
+39 0742 320463

Eventi



Calendario Eventi
Cerca Per Luogo
| Tutti | Assisi | Cascia | Montefalco | Norcia | Terni |
Cerca tipo
| Tutti | Ricorrenza |
Cerca per nome
| Tutti | San Benedetto | San Francesco | San Valentino | Santa Chiara | Santa Rita |
[15/08/2008] - [17/08/2008]     Montefalco
Santa Chiara

Montefalco è in fermento per la festa di S. Chiara della Croce del prossimo 17 agosto, ricorrenza liturgica dal sapore particolare, in quanto cade nell’anno sette volte centenario della morte della santa. Alle 18 di domenica 17 agosto, presso la piazza del Comune di Montefalco, ci sarà il solenne pontificale presieduto dal cardinale Renato Raffaele Martino, presidente del Pontificio Consiglio per la Giustizia e la Pace. Con lui l’arcivescovo di Spoleto-Norcia, mons. Riccardo Fontana, il generale degli agostiniani Robert Prevost, il priore di Montefalco, mons. Alessandro Lucentini, i sacerdoti diocesani, delegazioni di monache agostiniane provenienti da vari monasteri italiani e autorità civili. Il Comune di Montefalco, di cui è sindaco Valentino Valentini, ha voluto compiere un gesto forte in onore della santa nell’anno del centenario: via Verdi, quella dove si trova il monastero, diventerà d’ora in poi via S. Chiara. La scelta la spiega direttamente il primo cittadino: “ci sembrava importante sottolineare l’anno sette volte centenario della morte della nostra Santa Chiara anche con alcune azioni dell’amministrazione comunale. Come prima cosa abbiamo voluto colmare un vuoto di 700 e cioè intitolare una via a S. Chiara. Era assurdo che a Montefalco non ci fosse una strada o una piazza dedicata alla santa patrona. Questo centenario mi pare il momento più opportuno per dedicare a S. Chiara la strada che circonda il monastero”. A ricordo di questo importante anno centenario il Comune ha predisposto anche un annullo filatelico, che riporta l’immagine di S. Chiara affrescata da Benozzo Gozzoli. L’olio per accendere la lampada votiva, invece, verrà offerto dal comune di Cascia, patria di un’altra grande agostiniana, S. Rita. Un’altra particolarità di questa festa 2008 è che la sera della processione (sabato 16 agosto ore 21) uscirà per le vie di Montefalco anche l’urna di S. Chiara. Ciò non accadeva dal 1968. Ci sono delle persone, però, che questa festa la sentono particolarmente, più di tutti gli altri. Sono le monache eredi del messaggio di S. Chiara che vivono nel chiostro agostiniano di Montefalco. “La preparazione a questo grande evento, afferma la nuova badessa del monastero, madre Maria Rosa Guerrini, per noi è iniziata già da un anno, dallo scorso settembre, per la festa dell’esaltazione della Croce. La comunità, oltre a questi momenti celebrativi in cui partecipa tutta la Chiesa, ha scelto di fare un cammino di rinnovamento al suo interno. E’ da una anno che ci siamo messe in cammino cercando di rivedere la nostra vita comunitaria e spirituale, dando importanza al desiderio di ripartire dal cuore di ognuna di noi. Vogliamo ripartire chiedendoci che cosa c’è nel nostro cuore e quindi rimettere a fuoco i motivi della nostra scelta, della nostra chiamata, del nostro servizio alla Chiesa. Con la testimonianza, con la preghiera e con l’ascolto della Parola proveremo a fare ciò”.
Invia un messaggio di posta elettronica a ASSO GOMME Srl     Via A. Morettini, sn 06034 Foligno PG IT P Iva 03249730544    © 2008 
Web developmentJMR Software   Web designJMR Software   [Mod.08.0000005]
« Privacy »
Visitatori al 14/08/2020 : 342725